Il teorema di de l'Hopital

Prof.ssa Campana | Il teorema di de L'Hopital deve il suo nome al matematico francese Guillaime de L'Hopital (1661-1704), che lo pubblicò nel 1696 nel trattato "Analyse des infiniment petits" (Analisi dell'infinitamente piccolo), da cui deriva l'altro nome, "analisi matematica", con cui è noto il calcolo differenziale e integrale. Il risultato fu in realtà scoperto nel 1694 dal suo maestro, il matematico svizzero Johann Bernoulli (1667-1748).
Il marchese de L'Hopital assunse Johann per essere informato su ogni aspetto del nuovo calcolo rivoluzionario, come su ogni scritto e scoperta matematica degna di nota. In un certo senso, comprò i diritti sulla ricerca matematica di Bernoulli.
Scritto in francese e non in latino, il libro che pubblicò, il primo vero testo di calcolo differenziale, era quasi interamente opera di Bernoulli, ma il suo nome non compare sul frontespizio.
Il suo famoso teorema è sui limiti di funzioni reali di variabile reale che, sotto opportune ipotesi, consente di calcolare il limite di un rapporto di funzioni considerando il limite del rapporto tra la derivata del numeratore e la derivata del denominatore. Si tratta di un teorema molto importante nella matematica dei limiti. Esso di permette di risolvere, sotto opportune ipotesi, il limite associato ad un rapporto tra funzioni quando si determina una forma di indecisione (forma indeterminata) del tipo: Infinito / infinito. Zero / zero.
Vi propongo un video con una interessante spiegazione sul teorema.

hopitalpng