Introduzione ai sistemi a microprocessore

A. Costantini |  (la videolezione) Nella metà del XX secolo il matematico John von Neumann progettò un elaboratore elettronico a cui si ispireranno tutti i futuri computer. Non si tratta di una macchina reale, bensì di un modello semplificato di funzionamento di un elaboratore elettronico.
Lo schema si basa su quattro componenti fondamentali:
1) Unità Centrale di Processo, che elabora i dati sulla base di un programma;
2) Unità di Memoria: che memorizza programmi e dati;
3) Unità di Input/Output: che consente lo scambio dei dati con l'utente;
4) Bus: canale condiviso che collega tutti i componenti e consente lo scambio dei dati.