Qual è la differenza tra Web e Internet?

Qualcuno dice “cerca sul Web”, qualcun altro “cerca su Internet”, qualcuno invece “cerca su Google”. Facciamo un po’ di chiarezza. Internet è una rete di computer, con funzioni diverse, estesa in tutto il mondo; il Web, conosciuto anche come World Wide Web, è un insieme enorme di documenti su Internet (le pagine web), con testi, immagini e video, interconnessi tramite collegamenti chiamati link. Quando clicchiamo su uno di quei link, o anche su un’immagine a volte, semplicemente visualizziamo uno di quei documenti. In altre parole, Internet è una rete di computer che offre una serie di servizi: il Web è uno di questi; la posta elettronica è un altro, e ve ne solo tanti altri. Una parte dei computer di Internet, chiamati server, hanno la funzione di memorizzare gruppi di pagine (i siti web) e di renderle disponibili per essere visualizzate sui nostri computer, tablet e telefonini, attrezzati con programmi particolari chiamati browser (Chrome, Safari, Edge, Firefox, ecc…..). Parliamo ormai di un mare di documenti in tutto il mondo! Tanto che nel passato si usava dire “navigare il web”, e forse si usa ancora. Ormai sono talmente tante le informazioni sul Web, che per recuperare velocemente quelle che ci interessano è diventato fondamentale il ruolo dei cosiddetti motori di ricerca. Ecco: quando parliamo di Google, molto probabilmente, ci riferiamo al suo motore di ricerca, che è di gran lunga quello più conosciuto. Forse qualcuno di noi ricorda ancora che il boom di Internet si è avuto ad inizio anni novanta, ma attenzione! Internet esisteva già da decenni, quello che ne ha favorito la diffusione a milioni di utenti è stata proprio l’invenzione del Web. L’idea iniziale venne a due ricercatori del CERN di Ginevra, che immaginarono un sistema per condividere i documenti scientifici sulla rete all’interno dell’istituto: il sistema prevedeva uno standard per comporre i documenti e una serie di regole di comunicazione tra computer, noti ancora oggi come linguaggio HTML e protocollo HTTP. L'articolo su casertasera.it.