I principi di Kirchhoff

A. Costantini | (la videolezione) In una rete elettrica le correnti e le tensioni si distribuiscono tra i componenti secondo quanto previsto dalle leggi di Kirchhoff, dal nome del fisico tedesco Gustav Robert Kirchhoff che le scoprì.
La prima legge di Kirchhoff, conseguenza del principio di conservazione della carica elettrica, afferma che la somma delle correnti che convergono in un nodo del circuito è uguale, in ogni istante, alla somma delle correnti che se ne allontanano.
La seconda legge, conseguenza del principio di conservazione dell'energia, afferma che, lungo ogni maglia, la somma algebrica delle tensioni misurate ai capi degli elementi presenti è nulla. L'applicazione delle leggi di Kirchhoff ad una rete permette di determinare il valore delle correnti in esso circolanti e delle tensioni ai capi dei suoi elementi.